Sul cappello

Sul cappello è una delle più famose canzoni degli alpini, particolarmente adatta all’esecuzione da parte di un coro.

Conosciuta anche con il nome di La penna nera o La penna sul cappello è una canzone particolarmente nota in quanto già nella prima strofa descrive una delle caratteristiche distintive del corpo degli alpini, ovvero la classica penna nera posizionata sul cappello degli alpini. Il testo della canzone intona così:

Testo:

Sul cappello che noi portiamo
c’è una lunga penna nera
che a noi serve da bandiera
su pei monti a guerreggiar.

Oilalà.

Su pei monti che noi saremo
coglieremo le stelle alpine
per donarle alle bambine,
farle piangere e sospirar.

Oilalà.

Su pei monti che noi saremo
pianteremo l’accampamento,
brinderemo al Reggimento;
viva il Corpo degli Alpin.

Oilalà.

Su pei monti che noi saremo
pianteremo il tricolore;
o Trentino del mio cuore
ti verremo a liberar.

Oilalà.

Evviva evviva il Reggimento
evviva evviva il Corpo degli Alpin.

Il finale della canzone reca la lode al corpo degli alpini.